Salerno Pulita cambia lo statuto: arriva la figura del direttore generale

Scritto da , 7 giugno 2018
image_pdfimage_print

Brigida Vicinanza

Salerno Pulita cambia lo statuto. Verrà introdotta la figura del direttore generale e l’atto andrà in Consiglio comunale. Si prospetta, dunque, una nuova nomina di carattere politico per la società che si occupa dei rifiuti. L’assise comunale è prevista per il 13 giugno e ieri mattina la conferenza dei capigruppo ha stilato l’ordine del giorno che comprende otto punti tra cui l’elezione del vice presidente del Consiglio, dopo le dimissioni di Giuseppe Zitarosa, di recente passato tra le fila di Noi con Salvini, le variazioni di bilancio, federalismo demaniale e la discussione sul diritto di superficie per la realizzazione dei box interrati di piazza Alario e la revoca della deliberazione. Ultimo ma non meno importante il punto sulla chiesa del Galiziano che sicuramente farà ulteriormente discutere i consiglieri comunali. Ci sono infatti le modifiche al progetto per la realizzazione del centro pastorale, già discusso ultimamente con i cittadini, ma i dubbi persistono, soprattutto per quanto riguarda la casa che sarà del parroco. Sarà dunque un consiglio comunale “caldo” e non solo per la stagione estiva.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->