Salerno piange la morte del piccolo Mattia: 10 anni è volato dal Signore

Salerno piange la prematura scomparsa di Mattia un bambino di appena 10 anni, appassionato di calcio e che ha combattuto con tutte le sue forze contro la leucemia linfoblastica acuta a cellule T diagnosticata presso l’azienda ospedaliera SantobonoPausilipon di Napoli qualche mese fa. Un lungo calvario che Mattia ha affrontato sempre con coraggio e con l’affetto della sua famiglia e degli Ultras che avevano affiancato i genitori del bambino con una serie di iniziative di solidarietà. Il comunicato del direttivo granata.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi