Salerno ha sacrificato il suo litorale storico al miraggio da baraccone fieristico

di Michelangelo Russo

Siamo tornati sulla spiaggia di Mercatello a vedere come vanno i lavori di ripascimento della spiaggia. Lo abbiamo fatto perché tantissimi lettori, anche di giornali online che hanno avuto la meritoria iniziativa di raccogliere l’allarme lanciato da questo giornale, ci hanno chiesto maggiori spiegazioni sulla congruità di quanto sta accadendo con le norme in vigore e, soprattutto, nel rispetto del paesaggio e della storia di Salerno. Abbiamo scattato qualche foto che meglio dimostra lo snaturamento dell’antico arenile. Ma è opportuno citare anche le norme che regolano la materia. Questo come suggerimento alla Procura della Repubblica qualora la stessa ritenesse necessario un approfondimento.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi