Salerno Guiscards, un derby che vale la B2

Scritto da , 26 Giugno 2021
image_pdfimage_print

SALERNO – Dopo una lunga cavalcata è arrivato il momento decisivo, quello della finale che vale la promozione in Serie B2. Raggiunto questo primo obiettivo, il team volley della Polisportiva Salerno Guiscards vuole completare l’opera. Sulla strada verso il sogno resta solo un avversario da superare in un derby che si annuncia davvero emozionante. Oggi pomeriggiocon fischio d’inizio alle ore 19:30, le ragazze care al presidente D’Andrea saranno di scena sul campo del Volley Project Pontecagnano per Gara 1 di finale. Il secondo confronto della serie è in programma martedì alle ore 21 alla Senatore mentre l’eventuale “bella” si giocherà di nuovo a Pontecagnano, sempre alle ore 19:30. Una partita come questa non ha certo bisogno di presentazione. È un derby, è una finale, è il match che vale un’intera stagione che ha visto fin qui la Salerno Guiscards grande protagonista del campionato di Serie C femminile: «Siamo al termine di un’annata caratterizzata da incertezze, paure, tensioni, ma allo stesso tempo una stagione che ci ha visti uniti da una gran voglia di combattere contro un maledetto virus – ha dichiarato il presidente Pino D’Andrea –. In questa battaglia abbiamo lottato tutti insieme e contemporaneamente siamo andati spediti verso l’obiettivo della finale play off. Parlo al plurale per sottolineare l’immenso lavoro dello staff tecnico e dirigenziale, sempre attento e soprattutto sempre al fianco delle nostre fantastiche giocatrici. Siamo giunti fin qui con grinta e carattere, adesso giochiamoci questo ultimo atto. E che vinca il migliore». Le foxes arrivano a questa sfida dopo aver chiuso al primo posto la prima fase, proprio davanti alle cugine e al secondo il girone della seconda fase alle spalle dell’Accademia Benevento. Pontecagnano, invece, ha chiuso al primo posto la Poule Promozione grazie ad una rimonta effettuata nelle ultime giornate che ha consentito alla squadra di coach Alminni di scavalcare l’Ancis Villaricca, che ha chiuso seconda e che nell’altra finale sfiderà Benevento, e l’Arzano, terzo ed eliminato. Questa in programma al palazzetto di Sant’Antonio di Pontecagnano si annuncia una gara elettrica, accesa come ogni derby che si rispetti, ma soprattutto spettacolare. Di fronte si ritroveranno per l’obiettivo più importante due tra le grandi protagoniste degli ultimi campionati regionali. Due stagioni orsono entrambi i club raggiunsero i play off, accomunati dallo stesso destino della sconfitta contro l’Olimpia Volley, promossa in B2. L’anno scorso, invece, entrambe hanno veleggiato nelle zone altissime della classifica prima dell’amaro stop dei campionati a causa della pandemia con Pontecagnano che ha avuto, inoltre, il merito di vincere la Coppa Campania. Proprio alla Coppa Campania risale uno dei tre precedenti tra le due compagini, vinto dalle picentine in casa. Si era all’inizio della stagione, la scorsa, una situazione decisamente diversa da quella presente quando invece la Salerno Guiscards ha vinto entrambi i match, validi per la prima fase di questa stagione, con il punteggio di 3-1 alla Senatore e di 3-0 al palazzetto di Sant’Antonio di Pontecagnano. Ora, però, i precedenti non contano nulla. Si riparte dal punteggio di 0-0 e ogni pallone avrà un peso importante. Le due squadre si conoscono a memoria e come ben sanno le foxes la differenza potrà farla un dettaglio. Dopo la partita sul campo della Far Volley Napoli, con cui le ragazze di coach Tescione hanno chiuso la seconda fase, la squadra si è ritrovata in palestra per preparare questa sfida che dovrà essere affrontata con determinazione e grande agonismo. Considerato il caldo, i tanti impegni ravvicinati degli ultimi mesi, la tenuta mentale sarà probabilmente più importante delle scelte tecniche o tattiche. Da ricordare, infine, che la gara di questa sera si disputerà come ormai di consueto a porte chiuse ma tutti gli appassionati e i tifosi potranno però seguire il match in diretta sulla pagina Facebook della Salerno Guiscards, con collegamento a partire dalle ore 19:15.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->