Salerno, finanzieri fermano senegalese e scoppia la rissa

Scritto da , 14 Dicembre 2019
image_pdfimage_print

tensione questa sera in Corso Garibaldi a Salerno. In una città invasa da turisti e con traffico intenso per le Luci d’Artista ci sarebbe stata, da alcune testimonianze, una rissa che ha visto coinvolti alcuni venditori ambulanti extracomunitari che si sono scagliati contro alcuni finanzieri in borghese che a bordo di una pattuglia in borghese avevano fermato un ambulante sequestrando la merce contraffatta. Prima che la situazione degenerasse, immediato l’arrivo di altre forze dell’ordine tra cui carabinieri, polizia e un ingente spiegamento di vigili urbani che hanno riportato tutto alla calma. Un senegalese sarebbe stato ferito e ha dovuto ricorrere alle cure mediche. Sull’episodio è intervenuto Angelo Rispoli della CSA Fiadel del sindacato polizia municipale. Rispoli lamenta la mancanza di supporti e attrezzature per autodifesa da parte dei vigili urbani costretti a confrontarsi con situazioni pericolose per vigilare sull’ordine pubblico. Necessario secondo Rispoli l’utilizzo del Taser.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->