Salerno, consiglio comunale approva variante al Puc

Scritto da , 21 Gennaio 2013
image_pdfimage_print

Approvata la variante al Piano Urbanistico Comunale. Si chiedeva il cambio di destinazione d’uso per sette aree della città. L’amministrazione comunale punta ad interventi sui vuoti urbani per realizzare opere pubbliche che offrano nuovi servizi alla comunità. Su queste aree, tra le quali grande attenzione è posta su quelle di via Angrisani, piazza Mazzini ed il parcheggio del Grand Hotel Salerno, il cambio di destinazione d’uso dà il via libera ad insediamenti di attività produttive e ad interventi di interesse pubblico. Nella seduta odierna l’assise si è espressa anche in merito alla realizzazione del nuovo cimitero urbano da realizzare a Fuorni e di un nuovo parcheggio in piazza Alario . Il Consiglio comunale si è poi assunto l’impegno di sostenere le iniziative per l’abbattimento del 20% delle emissioni di anidride carbonica entro il 2020, approvando il Paes.

“Uno degli aspetti sui quali abbiamo lavorato in questi anni è stata la flessibilità del Puc – spiega l’assessore all’Urbanistica Mimmo De Maio – Diamo l’opportunità di valorizzare una serie di aree pubbliche. La discussione credo sia di una visione della città che con questa variante può svilupparsi.

L’incremento del carico insediativo non cambia anzi c’è un incremento degli standard dettato anche dal Piano provinciale. Le aree interessate sono Piazza Mazzini, L’area attigua al Grand Hotel, Via Ugo Foscolo nei pressi dei Picarielli, Campo Volpe, Cittadella Giudiziaria, Via Vinciprova”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->