Firmano Chirieletti e Capua, ingaggiato Nalini. Si stringe per Genevier

Scritto da , 12 Luglio 2013
image_pdfimage_print

Ufficializzate le permanenze di Chirieletti e Capua e l’ingaggio del talentuoso Nalini (triennale per lui, liberatosi col parametro minimo federale di 16mila alla Virtus Vecomp Verona), la Salernitana nella giornata di ieri ha messo a posto la panchina. Tutti acquisti che erano nell’aria da tempo e che sono stati ratificati nelle prime ore della giornata. In serata la società granata ha fatto poco altro anche perchè il grosso, ovvero l’assalto a coloro che, nei piani di Lotito e Tare, dovranno essere i titolari che andranno a sostituire Mancini e Perpetuini, avverrà nella prossima settimana. Lunedì è già fissato l’incontro decisivo a Villa San Sebastiano tra Claudio Lotito ed il procuratore Sidella, che assiste Genevier, Troiano e Giannone (anche se quest’ultimo, dopo l’ingaggio di Nalini, potrebbe non interessare più). L’accordo, del quale si è già parlato in maniera informale, potrebbe essere trovato rapidamente per i due centrocampisti in forza rispettivamente al Siena ed al Sassuolo. Con loro la mediana granata, per il momento scarna, farebbe un indubbio salto di qualità. Poi la Salernitana tenterà l’assalto a Ciccio Favasuli. Sul tavolo Lotito metterà la comproprietà di Sbraga, difensore che era destinato alla Salernitana e che potrebbe essere dirottato in Toscana in cambio del capitano nerazzurro. Nelle prossime ore intanto firmeranno il rinnovo anche Ricci, Dazzi, Molinari e Giubilato che così sarà in campo per un’altra stagione. Ormai certa invece la rinuncia a Geppino Rinaldi che, dopo il forte interessamento del Savoia, pare allettato maggiormente dal blasone del Taranto. Nei saloni dell’Ata Quark si è parlato, e molto anche di Gustavo e Mounard. I due attaccanti, anche se partiranno regolarmente per il ritiro la prossima settimana, sono in uscita dalla Salernitana. Per il primo gli estimatori non mancano nè in Prima Divisione -si è fatta avanti la Paganese- nè in cadetteria dove il Crotone, in vista della cessione di Gabionetta al Parma, è in cerca di un sostituto di grande prospettiva che risponde all’identikit del granata. Tra l’altro proprio i calabresi già a gennaio avevano approcciato la Salernitana per il brasiliano, sentendosi rispondere picche. Ora l’affare potrebbe concretizzarsi, magari anche con l’inserimento di una contropartita tecnica che potrebbe essere rappresentata dall’esperto centrocampista Antonio Galardo, che ha ancora un anno di contratto coi pitagorici ma che non rientra più nei piani del club. Per Mounard le principali pretendenti sono il Foggia ed il Perugia. Nelle prossime ore la Salernitana ufficializzerà anche l’ingaggio del portiere Berardi dalla Lazio, che potrebbe essere seguito a ruota dal difensore centrale lituano Vilkaitis. Ritorno che si è fatto più difficile, infine, ma sempre possibile per Evans Soligo.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->