Salernitana, torna in corsa Toscano

Scritto da , 30 Maggio 2015
image_pdfimage_print

di Marco De Martino SALERNO. A tenere banco in questo momento in casa Salernitana è il toto allenatore. Prima di dare il via ad una campagna trasferimenti che si preannuncia scoppiettante e ricca di colpi di scena, la società di Lotito e Mezzaroma dovrà scegliere il nuovo tecnico da far accomodare sullo scranno granata. Dopo il match di domani al San Paolo tra Napoli e Lazio, che stabilirà se la squadra biancoceleste parteciperà o meno alla prossima Champions League (e quindi se riceverà un bel gruzzolo di euro derivante dal piazzamento al terzo posto…), anche la Salernitana avrà più chiaro il proprio futuro. Non è un caso infatti se l’incontro risolutivo con l’attuale allenatore Leonardo Menichini, che vanta un diritto di rinnovo in seguito alla vittoria del campionato, è slittato alla prossima settimana. Tra lunedì e martedì le parti si incontreranno a Villa San Sebastiano e sanciranno il divorzio, del tutto indolore sia per il club sia per l’allenatore di Ponsacco che dopo la vetrina salernitana non avrà difficoltà ad accasarsi in Lega Pro e forse addirittura in serie B. Per quanto riguarda il successore di Menichini in queste ore impazzano le voci e si susseguono i nomi. Dopo aver preso atto della presenza sul mercato di Massimo Drago, che da qualche ore non è più il tecnico del Crotone, ieri è toccato a Mimmo Toscano (nella foto in alto) liberarsi dal Novara. L’incontro con la società piemontese ha evidenziato difformità di vedute circa i programmi e le strategie e così le parti hanno deciso di risolvere il contratto che sarebbe dovuto scadere alla fine del prossimo campionato. Il crisma dell’ufficialità verrà dato nelle prossime ore ma sul tecnico che ha vinto tutto, campionato e Supercoppa di Lega Pro, ci sono già diverse società tra cui la Salernitana. Toscano è sempre piaciuto a Fabiani che arebbe voluto portarlo a Salerno già nella passata stagione. Che il matrimonio stavolta si faccia sul serio? Ma quello di Toscano non è l’unico nome sulla lista del direttore sportivo. Da Gautieri a Boscaglia, da Torrente a Delneri, da Bisoli a Calori sono tantissime le piste praticabili. Una di queste è quella che porta a Roberto Breda (nella foto a sinistra). L’ex allenatore della Salernitana sarebbe un gradito ritorno per la tifoseria mentre per la società sarebbe un buon affare. Un po’ come accaduto dodici mesi fa con Somma…

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->