Salernitana, multioperazione tra Lotito e AdL

Scritto da , 2 Settembre 2020
image_pdfimage_print

Gennaro Tutino potrebbe non essere l’unico calciatore del Napoli a passare alla Salernitana. Nel summit di ieri tra i dirigenti azzurri ed il direttore sportivo granata Angelo Fabiani, oltre a limare gli ultimi dettagli per il passaggio, ormai virtualmente concluso, dell’attaccante alla corte di Fabrizio Castori si è discusso diffusamente anche di altri profili. In particolare si è parlato di due centrocampisti, Luca Palmiero ed Andrea Schiavone, e di un esterno d’attacco, Tomasz Kupisz. Forte è l’interesse della Salernitana per Palmiero, già seguito un anno fa quando era reduce da un’ottima esperienza al Cosenza ma poi finito al Pescara. In Abruzzo non si è confermato ed ora è a caccia del riscatto. Regista classico dalle ottime qualità balistiche, Palmiero potrebbe arrivare in prestito con diritto di riscatto come Tutino. Schiavone e Kupisz sono invece elementi in forza al Bari, la cui proprietà è sempre dei De Laurentiis. Il primo è un mediano classico che ha una discreta esperienza in B (Modena, Livorno, Cesena e Venezia) ed è reduce da una buona stagione in Puglia. Il secondo è l’esterno che Castori ha chiesto espressamente da tempo per sostituire Lombardi (destinato al Bologna) e che ormai sembra ad un passo dalla Salernitana. Nelle prossime ore arriverà la fumata bianca per Tutino, Kupisz e probabilmente per uno tra Palmiero e Schiavone. La Salernitana in queste ore ha imbastito una maxi operazione anche con il Genoa. Micai potrebbe firmare per i rossoblù prima di essere girato in prestito al Lugano. In cambio la Salernitana potrebbe ottenere il difensore centrale Curado e l’esterno Dalmonte. Più difficile mettere le mani sul gioiellino Calò, reduce da una super stagione alla Juve Stabia e seguito da diversi club cadetti. Sempre da Genova, sponda blucerchiata, arriverà il sostituto di Micai, ovvero lo sloveno Belec già bloccato da tempo dalla Salernitana. Dalla Samp potrebbe tornare anche Capezzi. Sempre calde le piste che portano ai due centrali Gyomber del Perugia e Buongiorno del Torino. Per quanto concerne le uscite, Maistro che piace anche a Pescara e Lecce è sempre più vicino alla cessione L’ex granata Calaiò escluso dal corso per ds alla Spal. In Emilia potrebbe essere seguito anche da Cernigoi, attaccante appena rientrato dal prestito alla Samb. Non appena sarà ceduto Giannetti, che ha proposte da Entella e Chievo, si darà l’assalto decisivo a Forte della Juve Stabia, senza tralasciare un ritorno di fiamma per Pettinari del Trapani. Ieri infine èè arrivata l’ufficialità dell’ingaggio del portiere Guerrieri, stavolta a titolo definitivo, dalla Lazio. L’estremo difensore classe 1996 ha sottoscritto un contratto biennale.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->