Salernitana, l’obiettivo ora è Burrai del Latina

Scritto da , 31 Luglio 2013
image_pdfimage_print

di Marco De Martino

SALERNO. Certo è che farsi soffiare un centrocampista -Troiano- da un ex centrocampista granata -Superbi, attuale diesse della Virtus Entella- dev’essere stata una beffa nella beffa per Lotito. Il patron è molto risentito per l’epilogo di una trattativa che sembrava ampiamente alla portata e che invece è implosa in un batter di ciglia. A questo punto, con la Coppa Italia alle porte, la Salernitana si ritrova senza centrocampo. Fortuna che Sanderra si è ritrovato il giovane Nalini, fortemente voluto dal proprio predecessore Perrone, che si sta disimpegnando egregiamente nel ruolo mai ricoperto di mezzala. Come un anno fa però Zampa, su cui la società ha puntato tutto ripudiando Perpetuini (che continua ad allenarsi da solo, a metà strada tra Formello e Chianciano…) sta stentando, Capua -così come Chirieletti- non fa impazzire Sanderra mentre Montervino non può continuare in eterno a fare da tappabuchi. Ed allora bisogna che la società granata si dia una svegliata per evitare di incappare in una brutta figura all’esordio stagionale che alimenterebbe il fuoco delle polemiche divampate alla fine della scorsa settimana tra il patron e la tifoseria. La Salernitana si è così rituffata sul mercato e, su ennesima indicazione di Sanderra, ha scovato il prossimo obiettivo per il reparto nevralgico. Si tratta di Salvatore Burrai, regista scuola Cagliari che è esploso nella passata stagione proprio a Latina. Con la società pontina proprio ad inizio luglio ha rinnovato il contratto ma dopo la prima fase del ritiro il tecnico Auteri, ex Nocerina e successore di Sanderra, ha deciso di fare a meno del suo apporto visto che ha puntato decisamente sul suo pupillo Bruno, ex capitano molosso. E così Burrai ha esternato su facebook la propria delusione, tanto da essere redarguito dal Latina: “Al 95% vado via da Latina, non per scelta mia ma perché non rientro nei piani dell’allenatore”, ha annunciato il centrocampista suscitando le ire del proprio club ed il disappunto dei sostenitori pontini che lo considerano un loro beniamino. Centrocampista tignoso, tutto grinta e dinamismo ma anche in grado di dettare i tempi della manovra con buona qualità, Burrai farebbe al caso della Salernitana. Per la società granata però non sarà facile accaparrarselo visto che sulle sue tracce c’è anche il Perugia. Il club umbro anche nelle scorse settimane ha spesso duellato con la Salernitana sul mercato, ma questa si preannuncia una sfida all’ultimo sangue. I soliti bene informati ammettono che la Salernitana è leggermente in vantaggio grazie ai buoni uffici di Sanderra. Nelle prossime ore potrebbe esserci l’incontro decisivo tra le parti. Intanto, oltre a Burrai, la Salernitana si sta muovendo su un altro centrocampista centrale di grande esperienza e dalle indubbie qualità. Si tratta di Camillucci dell’Empoli, che non rientra nei piani del club toscano. Intanto una voce rimbalza proprio dalla Toscana. Il Pontedera avrebbe chiesto alla Salernitana Grassi. Il fantasista, che potrebbe essere tagliato fuori dal 4-3-3 di Sanderra, ha chiesto garanzie a Lotito attraverso il proprio procuratore. Ed a breve anche Guazzo potrebbe fare lo stesso…

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->