Salernitana, l’obiettivo è Galli

Scritto da , 4 Gennaio 2013
image_pdfimage_print

 E’ Niccolò Galli il primo obiettivo del mercato della Salernitana. Centrocampista classe 1988 in comproprietà tra Parma e Padova, Galli è il classico trequartista mancino dai piedi buoni. Nei piani della dirigenza granata, dovrebbe ricoprire il ruolo di vice Mancini. Galli è attualmente in forza al Padova in serie B, dove finora ha trovato poco spazio, giocando 10 partite e realizzando un gol. Ha chiesto di essere ceduto per trovare maggior spazio e l’ipotesi Salernitana lo stuzzica. Prima però bisognerà che le due società compartecipanti, ovvero Parma e Padova, si accordino e girino in prestito al club granata il trequartista. L’affare potrebbe decollare nella prossima settimana. Stesso discorso per Manuel Mancini. Dopo aver ottenuto il placet dall’Hellas Verona per un’eventuale rescissione del contratto che lo lega fino al giugno del 2014 al club scaligero, Mancini firmerà un biennale con la società granata. Intorno a lui Lotito e Mezzaroma costruiranno la Salernitana del futuro. Mariotto e Susini intanto hanno cominciato a sfoltire la rosa. Ieri la Salernitana ha ufficialmente ceduto in prestito il terzino sinistro della Berretti Capozzoli all’Agropoli. A breve sarà la volta di Silvestri e Denè, che verranno mandati a giocare in prestito e saranno valutati a fine anno. Su di loro la società ha fatto un investimento ed ha bisogno di capire se sono elementi su cui puntare anche in futuro. Per Adeleke ed Emmanuel si prospetta il ritorno alla Lazio per fine prestito, anche se quest’ultimo potrebbe restare in attesa di recuperare dal brutto infortunio che lo terrà fermo almeno fino a marzo. In partenza anche l’attaccante greco Topouzis, per il quale si sta cercando una sistemazione in Italia ed in Grecia. Nelle battute finali del mercato potrebbe arrivare una punta giovane per rimpiazzare i partenti, anche se l’ipotesi Luca Orlando, che vuole giocare dopo i primi sei mesi grigi in quel di Pagani, non sembra per ora praticabile. Molto più facile arrivare a Germinale. Restano congelate anche le trattative relative a Di Nunzio del Sorrento e Puglisi della Paganese. Perrone, Mariotto e Susini vogliono prima capire se con i recuperi di Chirieletti e Giubilato il pacchetto arretrato è al completo oppure necessita di un ulteriore ritocco. Capitolo Gustavo. La chiamata della rappresentativa azzurra universitaria ha aumentato l’interesse e la curiosità nei suoi confronti. Chievo Verona in serie A e Crotone ed Ascoli in B restano in agguato, ma anche ieri la dirigenza granata ha fatto capire che il brasiliano non si muoverà da Salerno. L’investimento fatto su di lui la scorsa estate non verrà vanificato e così anche per il carioca è pronto a fine stagione il prolungamento del contratto. Non arriverà nessun altro calciatore dalla Lazio, dal momento che i vari Barreto, Cinelli,?Mendicino e Ceccarelli hanno ribadito di non gradire la serie C2, a maggior ragione ora che la Salernitana ha già delle gerarchie ben definite. Infine la prossima settimana potrebbero arrivare altri calciatori in prova in gruppo, con Perrone che dovrà testarli e valutarli.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->