Salernitana, il Comune pensa a nuovi parcheggi e a navette

Scritto da , 3 Settembre 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Nuovi parcheggi e navette per il trasporto dei tifosi. È una delle proposte su cui sta lavorando l’amministrazione comunale di Salerno, prima della seconda gara di campionato, in casa, della Salernitana. Una soluzione che si rende necessaria per far fronte a tutte le difficoltà legate alla pandemia, in occasione delle varie partite dei granata, ormai in serie A con un inizio di campionato scandito da una serie di polemiche. In occasione del debutto in casa con la Roma, infatti, non sono mancati i disagi e momenti di caos per l’accesso all’Arechi, tra l’attivazione di pochi tornelli e il controllo del Green pass: “Stiamo lavorando ora per ora su questi aspetti. L’ingegnere Mastrandrea è all’opera con l’ingegnere Micillo per mitigare i problemi da ascriversi alla complicazione nell’accesso allo stadio, di ordine sanitario e di controlli che sono sicuramente prioritari – ha dichiarato il sindaco Napoli – Stiamo lavorando per mitigare, perfezionare gli accessi ma credo che dalla prossima gara potremmo avere una condizione adeguata alle richieste che provengono dai cittadini”. Per quanto riguarda la mobilità, infatti, l’amministrazione comunale sta valutando la possibilità di nuovi parcheggi e navette per il trasporto dei tifosi. “Naturalmente, c’è una quantità importante di persone che vanno allo stadio, gli spazi sono quelli e bisogna fare in modo di ottimizzarli”, ha chiarito il primo cittadino. Il prossimo 18 settembre, alle 20.45, la Salernitana sfiderà in casa il Torino, entro quella data i tifosi auspicano la risoluzione delle problematiche più volte evidenziate e sottoposte anche all’attenzione dell’assessore all’Ambiente e allo Sport, Angelo Caramanno. Già nelle prossime ore, infatti, il Comune di Salerno potrebbe mettere dettare nuove disposizioni, forse anche a partire dall’attivazione di maggiori tornelli per evitare lunghe fila all’esterno dell’Arechi e nel rispetto delle disposizioni anti covid volute dal governo nazionale. “Stiamo lavorando costantemente per ottimizzare quanto è nelle nostre pertinenze, nelle nostre considerazioni – ha assicurato il sindaco Napoli – Gli ingegneri sono attivi costantemente sul posto. Stiamo veramente proseguendo a marce forzate. Credo che i risultati si vedranno e si sono già visti”. Come già anticipato, gli interventi riguardano i tornelli per l’aumento della capienza e il tunnel d’ingresso al campo dalla tribuna, che saranno definiti e ultimati nelle prossime settimane. Intanto, continuano i lavori di adeguamento della struttura comunale di via Allende: l’assessore Caramanno sta verificando il rapido svolgimento degli interventi in questione e nelle prossime settimane potrebbero esserci novità anche l’installazione del tabellone luminoso.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->