Salernitana di rimonta al primato della cadetteria

Scritto da , 24 Novembre 2020
image_pdfimage_print

La Salernitana supera la Cremonese al termine di una rimonta che l’aveva vista rincorrere la Cremonese fin dal 1′ di gioco. Lombardi in palla e in vantaggio dopo nemmeno un minuto con Valzania. La squadra granata accusa il colpo e Gaetano più volte sfiora il raddoppio. I granata da una palla vagante di Tutino trovano con Djuric un insperato pari al 29’. Nella ripresa il sorpasso non senza qualche sofferenza per i granata.  Dopo 5 minuti Zortea di destro cerca il sette, miracolo di Belec. Ma al 25′ il sorpasso riesce: Lopez crossa per Kupisz che di testa beffa Volpe.

SALERNITANA-CREMONESE 2-1

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Casasola, Gyomber, Aya, Lopez; Kupisz (41′ st Schiavone), Capezzi (1′ st Dziczek), Di Tacchio, Anderson (20′ st Cicerelli); Tutino (41′ st Bogdan), Djuric. In panchina: Adamonis, Mantovani, Gondo, Iannoni, Barone, Giannetti, Antonucci, Baraye. Allenatore: Castori.

CREMONESE (3-5-2): Volpe; Bianchetti, Terranova, Ravanelli; Zortea, Valzania, Castagnetti (1′ st Gustafson), Gaetano (34′ st Ceravolo), Crescenzi (46′ pt Valeri); Ciofani (41′ st Buonaiuto), Celar. In panchina: Alfonso, Zaccagno, Fiordaliso, Fornasier, Nardi, Schirone. Allenatore: Bisoli

ARBITRO: Ros di Pordenone (Assistenti: Tardino e Yoshikawa – IV uomo: Marchetti)

RETI: 1′ pt Valzania (C), 29′ pt Djuric (S), 25′ st Kupisz (S)

NOTE. Ammoniti: Bianchetti (C), Castagnetti (C), Crescenzi (C), Casasola (S), Kupisz (S). Angoli: 3-10. Recupero: 2′ pt – 4′ st.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->