Salernitana di rigore a Vicenza ma deve accontentarsi del pari

Scritto da , 20 Ottobre 2020
image_pdfimage_print

Pari della Salernitana a Vicenza che sa di beffa dopo un secondo tempo dove per ingenuità e imprecisione i granata non hanno piazzato il colpo del ko. Risultato maturato nella prima frazione di gara. Campani in vantaggio grazie ad un rigore procurato da Di Tacchio e trasformato da Djuric. Il Vicenza attacca a testa bassa e solo un gran Belec nega il pari che arriva nel finale di tempo con Rigoni. Nel secondo tempo la Salernitana in contropiede con Casasola e l’instancabile Tutino a sfiorare la vittoria.

VICENZA-SALERNITANA 1-1

VICENZA (4-4-2): Grandi; Bruscagin, Padella, Cappelletti, Beruatto; Vanderputte (11′ st Nalini), Pontisso (22′ st Cinelli), Rigoni, Dalmonte (22′ st Giacomelli); Jallow (11′ st Guerra), Marotta (22′ st Gori). A disposizione: Perina, Barlocco, Bizzotto, Pasini, Da Riva, Zonta, Longo. Allenatore: Di Carlo

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Casasola, Aya, Gyomber, Lopez; Kupisz (44′ st Veseli), Schiavone (28′ st Capezzi), Di Tacchio, Lombardi (22′ pt Cicerelli); Djuric (44′ st Giannetti), Tutino (28′ st Anderson). A disposizione: Adamonis, Mantovani, Karo, Barone, Dziczek, Antonucci, Baraye. Allenatore: Castori

RETI: 25′ pt rig. Djuric (S), 43′ pt Rigoni (V)

ARBITRO: Illuzzi di Molfetta

NOTE. Spettatori 818 per un incasso totale di 9767 euro. Ammonito dalla panchina il tecnico Di Carlo (V). Ammoniti: Di Tacchio (S), Padella (V), Beruatto (V), Bruscagin (V), Casasola (S). Angoli: 10-4. Recupero 1′ pt – 4′ st

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->