Salernitana brutta di notte nell’anticipo, prima sconfitta a Ferrara

Scritto da , 6 Novembre 2020
image_pdfimage_print

Salernitana brutta nel big match di anticipo della 7^ di andata. a Ferrara la squadra granata è costretta a rincorrere già dal fischio d’inizio concedendo il vantaggio dei padroni di casa a un Valoti praticamente solo in area granata. Spal, dunque, in vantaggio meritatamente il primo tempo grazie ai gol al 5′ di Valoti e raddoppio al 40′ di Di Francesco. Granata quasi mai pericolosi e spesso in difficoltà. Impalpabile Tutino, male Veseli. Nella ripresa, la Salernitana inizia a inquadrare lo specchio della porta ferrarese ma senza mai impensierire concretamente l’estremo difensore della Spal. Nel finale, Castori tenta il tutto per tutto schierando ben 4 attaccanti. Ma il risultato non cambia per la prima sconfitta in campionato della Salernitana.

SPAL-SALERNITANA 2-0

SPAL (3-4-1-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Ranieri; Dickmann, Missiroli (29′ st Murgia), Sa. Esposito, Sala; Valoti (42′ st D’Alessandro); Di Francesco (19′ st Brignola), Se. Esposito (29′ st Moro). In panchina: Thiam, Galeotti, Salamon, Okoli, Sernicola, Spaltro, Seck, Jankovic. Allenatore: Marino.

SALERNITANA (4-4-2): Belec; Casasola, Aya, Gyomber, Veseli (42′ st Baraye); Kupisz (42′ st Antonucci), Schiavone (15′ st Capezzi), Di Tacchio (1′ st Dziczek), Cicerelli (36′ st Giannetti); Tutino Djuric. In panchina: Adamonis, Bogdan, Karo, Mantovani, Iannoni, Barone. Allenatore: Castori:

ARBITRO: Pezzuto di Lecce (assistenti: Zingarelli e Annaloro – IV uomo: Amabile)

RETI: 6′ pt Valoti (Sp), 41′ st Di Francesco (Sp)

NOTE. Ammoniti: Di Tacchio (Sa), Dickmann (Sp), Dziczek (Sa), Aya (Sa), Missiroli (Sp), Tomovic (Sp), Giannetti (Sa). Angoli: 6-3. Recupero: 2′ pt – 5′ st

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->