Ruggiero lo svincola ed il baby… l’aggredisce

Scritto da , 30 Luglio 2013
image_pdfimage_print

SALERNO. Brutta pagina di violenza ieri nei pressi della sede della Salernitana in via Salvador Allende. Il responsabile del settore giovanile granata, Antonio Ruggiero, è stato infatti vittima di un aggressione da parte di un giovane calciatore nella mattinata di ieri. Ancora da ricostruire nel dettaglio la dinamica dell’accaduto ma pare che le motivazioni vadano ricercate nel fatto che Ruggiero avesse appena comunicato al ragazzo la volontà di metterlo in regime di svincolo. Da ciò sarebbe partito un diverbio sfociato appunto nell’aggressione da parte del ragazzo che nella passata stagione ha militato negli Allievi Nazionali. Ruggiero ha riportato anche delle conseguenze fisiche, in particolare qualche contusione e diverse escoriazioni tanto da doversi recare all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi di Aragona. Il ragazzo, invece, avrebbe affidato a facebook il proprio malcontento. Al momento, si tratta comunque di ricostruzioni non ufficiali visto che il responsabile del settore giovanile non ha commentato l’accaduto. Probabile, che scatti la denuncia nei confronti del ragazzo visto anche il celere arrivo sul luogo di una volante dei carabinieri. Si tratta di un ulteriore momento di confusione per la Salernitana sia a livello di prima squadra, con i continui sconvolgimenti tecnici che a livello di settore giovanile. Da registrare, infine, le voci di carenze numeriche nello staff dei massaggiatori della prima squadra che avrebbero bisogno, almeno, di un altro collaboratore per poter svolgere in modo efficiente il proprio lavoro.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->