Rubavano soldi, bancomat e pin nei negozi: 3 obblighi dimora

Scritto da , 5 novembre 2015
image_pdfimage_print

I Carabinieri hanno notificato stamani tre ordinanze con obbligo di dimora nei confronti di tre donne di Eboli (Salerno) – di età compresa fra 25 e 45 anni – che hanno commesso numerosi furti in negozi della Basilicata e della Campania, accumulando un bottino di circa diecimila euro. Le tre donne, con altre tre persone indagate in stato di libertà, rubavano in negozi delle province di Potenza e Salerno. Il loro obiettivo erano i portamonete, dove trovavano denaro, tessere bancomat e codice per prelevare i contanti. Prima che le persone derubate potessero bloccare il bancomat, i soldi erano già stati rubati con diversi prelevamenti. Le ordinanze con l’obbligo di dimora sono state emesse dal gip di Lagonegro (Potenza), su richiesta della Procura della Repubblica, che ha coordinato le indagini dei Carabinieri.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->