Riqualificazione urbana a Brignano, la richiesta di Horace Di Carlo

Scritto da , 26 maggio 2018
image_pdfimage_print

Il consigliere comunale Horace Di Carlo chiede “a gran voce ” che si dia inizio al lotto di manutenzione relativo alla frazione di Brignano. Da tempo infatti proprio il consigliere di maggioranza si batte affinchè la frazione venga riqualificata dopo aver raccolto le istanze dei residenti. E sono proprio i residenti, gli operatori commerciali che non possono più aspettare. E’ ormai da troppi anni che non si attuano interventi di riqualificazione urbana in questa popolosa frazione della città. «Mi sono battuto per un anno affinché la frazione di Brignano venisse inserita tra i lotti di manutenzione – ha sottolineato Di Carlo – ma allo stato nulla ancora si muove. Ma adesso chiedo con tutti i poteri che mi sono riconosciuti dal ruolo che ricopro, che venga presa in considerazione la mia richiesta e annuncio che solleciterò fino allo sfinimento il primo cittadino Enzo Napoli, l’assessore e i dirigenti degli uffici competenti». Un problema quello della frazione di Brignano dovuto anche alla scarsa manutenzione della zona, che spesso è preda dell’inciviltà ma ancor più spesso dell’incuria. Il consigliere Di Carlo però aveva posto anche il problema dei tir che circolavano quotidianamente proprio fino alla zona di Brignano, passando per via Eugenio Caterina e via Irno. Una situazione anche quella che non sembra essersi risolta, con la conseguente paura di residenti ed automobilisti che si trovano a circolare nella zona contemporaneamente ai mezzi di grandi dimensioni. Infatti poche settimane fa, è stata sfiorata la tragedia proprio nella zona del cimitero cittadino, quando una bobina di grosse dimensioni si era staccata proprio dal mezzo ed era finita sulla carreggiata, rischiando di colpire un’automobile con all’interno un’intera famiglia che era dietro il tir. Dunque, un’attenzione in più per Brignano e soprattutto maggiore sicurezza ma anche un riqualificazione urbana della frazione che non vive momenti felici.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->