Rifiuti nei pressi di Palazzo di Città, ironia e protesta dei cittadini

Scritto da , 5 gennaio 2018
image_pdfimage_print

Erika Noschese

Di fronte Palazzo di Città, un angolo del marciapiedi è invaso da grandi sacchi neri della spazzatura, di quelli che generalmente si utilizzano per raccogliere l’indifferenziato, oltre a grossi recipienti contenenti olio. A segnalarlo, non senza sarcasmo e polemiche, il gruppo facebook Figli delle Chiancarelle. Le foto in questione, infatti, sono accompagnate da una didascalia che recita: “Sotto gli occhi del comune…prove tecniche di biodegradabilità”. A stupire, infatti, è che i rifiuti in questione si trovano di fronte l’edificio comunale che ospita il sindaco Enzo Napoli e la sua giunta comunale. Dunque, alla mercé non solo dei cittadini che passeggiando per via Roma si trovano dinanzi questo spettacolo che rende Salerno ben poco europea ma anche di assessori e consiglieri che quotidianamente – o almeno in teoria così dovrebbe essere – percorrono quel tratto di strada ma nulla fanno e nessuno chiamano per rimuovere gli ingombranti sacchi contenenti chissà quali rifiuti. Salerno non è nuova a questo genere di episodi e ormai le segnalazioni si sprecano eppure continuano a verificarsi episodi simili che suscitano l’ira dei salernitani che chiedono una città più pulita, all’altezza di essere definita europea. E non è certo questo il caso.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->