Rifiuti, De Luca: “Arriva sito di stoccaggio da 70 mila tonnellate”

Scritto da , 26 Marzo 2019
image_pdfimage_print

“Ci stiamo preparando per avere un nostro sito di stoccaggio in Regione Campania per stoccare li’ 70 mila tonnellate di rifiuti che si produrranno durante i 40 giorni nei quali il termovalorizzatore di Acerra, da settembre, chiudera’ per le manutenzioni di tutto l’impianto”. Lo ha annunciato il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, a margine dell’inaugurazione del nuovo reparto di rianimazione dell’ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore (Napoli). “Dobbiamo stare attenti – ha precisato il presidente della giunta – perche’ a settembre, con la manutenzione del termovalorizzatore, avremo un’altra emergenza”. De Luca ha spiegato di aver parlato di questa situazione con il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, il quale “si era impegnato a trovare uno sbocco per i rifiuti che portavamo ad Acerra in qualche altro impianto del Nord. Fino ad ora non abbiamo avuto riscontri. Dovremo vedere se dal ministero ci indicheranno altri sbocchi”. In ogni caso, la Campania vuole “puntare sempre sulle proprie forze – ha aggiunto il governatore – e per questo ci stiamo preparando ora a trovare siti di stoccaggio provvisorio per evitare di ritrovarci con i rifiuti per strada. Stiamo cercando un sito, faremo i lavori di impermeabilizzazione e poi, quando il termovalorizzatore torna in funzione, ci liberiamo”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->