Redditi, l’assessore Della Greca il Paperone di Palazzo di Città

Scritto da , 21 Gennaio 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

È l’assessore al Bilancio Luigi Della Greca il Paperon de’ Paperoni di Palazzo di Città. Nella mattinata di ieri, infatti, sul sito istituzionale del Comune di Salerno sono stati pubblicati i redditi del sindaco Vincenzo Napoli, della giunta comunale e degli assessori. La dichiarazione dei redditi è infatti obbligatoria, per il rispetto delle norme di trasparenza imposte agli amministratori. Il più ricco è indubbiamente l’assessore Della Greca con un reddito pari a 133.855 euro; a seguire, con poche centinaia di euro in meno l’assessore all’Ambiente e allo Sport Angelo Caramanno con un reddito pari a 119.989 euro. In terza posizione ma ancora sul podio, seppur conquistando comunque la medaglia di bronzo, la vice sindaco e assessore all’Istruzione Eva Avossa con 76.431 euro. È fuori dal podio, ma con un reddito di tutto rispetto, il primo cittadino Vincenzo Napoli con 65.594 euro la cui dichiarazione dei redditi resta tutto sommato stabile, anche rispetto allo scorso anno; a seguire, ancora, troviamo l’assessore alle Pari Opportunità nonché ex candidata al consiglio regionale della Campania, Gaetana Falcone con 48.466 euro; e ancora, l’assessore all’Urbanistica e la Mobilità Mimmo De Maio con 46.843 euro; l’assessore al Commercio Dario Loffredo e l’assessore alle Politiche Sociali Nino Savastano hanno entrambi il reddito pari a 42.636 euro; stessa cifra dichiarata anche dall’assessore alle Politiche Giovanili e l’Innovazione Maria Rita Giordano. Tra i meno ricchi sicuramente l’assessore alla Cultura e al Turismo Antonia Willburger con 19.678 euro. Un netto passo avanti, per Della Greca che lo scorso anno ha dichiarato 89.889 euro mentre per Caramanno e l’assessore Eva Avossa c’è un aumento di poche centinaia di euro rispetto allo scorso anno.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->