Ragosta e Delle Cave a rischio condanna

Scritto da , 16 Febbraio 2021
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

Turbativa d’asta ed estorsione aggravata dal metodo mafioso: Fedele Ragosta e Francesco Delle Cave rischiano una condanna a 6 anni e 9 mesi ciascuno. La richiesta di pena è stata formulata, ieri, dal pubblico ministero Francesco Rotondo al termine della requisitoria. Per la turbativa è stata dichiarata la prescrizione. Fedele Ragosta e Francesco Delle Cave, sono accusati di estorsione e turbativa d’asta per le minacce con cui l’albergatore Francesco Soglia, difeso dall’avvocato Lentini, fu convinto a non partecipare alla gara per l’acquisto dell’- hotel Raito

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->