Raffaele Esposito: “Ci preoccupa il futuro per le attuali imprese balneari”

Scritto da , 4 Dicembre 2021
image_pdfimage_print

Raffaele Esposito presidente della Confesercenti di Salerno interviene in merito alla vicenda degli imprenditori balneari: “Per non aver deciso quando si poteva e si doveva, la situazione all’orizzonte è ancora nebulosa”. Per Esposito sarebbe opportuno un dialogo rapido, serio e solidale, ma soprattutto un ascolto “Delle criticità che sono evidenti a tutti e che non dovranno pregiudicare le prossime stagioni estive – dice ancora Esposito – il turismo balneare rappresenta per una località, destinazione balneare, se ben organizzata, un valore aggiunto della vacanza per i turisti che scelgono quella destinazione”. Ad oggi, fa sapere ancora Esposito purtroppo tutto tace invece… “ Il Natale è alle porte e porterà ai concessionari, forse perdenti posto di lavoro, il peso di una nuova e più pesante incertezza, una foschia che ormai perdura da troppo tempo”. E poi prosegue ancora affermando che “I balnerari gli imprenditori, anzi i primi lavoratori della propria attività, aspettano con rinnovata fiducia con l’animo di chi ormai capisce ed intuisce le questioni anche se mostra un facile sorriso di circostanza, sono pronti, siamo pronti a vendere cara la pelle della ragione, quella del nostro lavoro, quel lavoro da difendere con le unghie e con i denti specie con una pandemia in corso che ha mortificato le Pmi impoverendo tutti ma ancora di più il Sud Italia”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->