«Quel restringimento e la barriera, caos viabilità alle stelle in Costiera amalfitana»

È caos traffico in Costiera amalfitana. Primo sole ma anche primi disagi per gli automobilisti che si ritrovano a percorrere tutti i giorni con le proprie auto la strada che da Vietri avvia il percorso per la Costiera o viceversa, per chi deve far tappa a Salerno. A denunciare i problemi di questi giorni è Armando Carrano, cittadino di Vietri sul Mare: «Il caos è dovuto al restringimento della carreggiata presente dal 2015 sulla strada che porta all’incrocio per andare in Costiera o a Vietri e Marina di Vietri. Fu fatta per la costruzione di una galleria per un vettore meccanico non inaugurato. I lavori però sono stati ultimati da tempo – spiega Carrano – ma manca ancora il collaudo del vettore meccanico. L’inaugurazione fu annunciata dalla sezione di Vietri del Pd nell’aprile del 2017, ma a distanza di un anno è tutto uguale». Poi Carrano continua: «La barriera antisfondamento (come quelle antiterrorismo) è sempre lì a far arrabbiare gli automobilisti e anche nel periodo di Luci d’Artista ha creato caos e disagi e vista la riduzione di corsie da 3 a 2, attualmente, la parte a monte della barriera viene utilizzata anche come parcheggio. In molti casi si sono verificati incidenti. Ma tutto questo va a danno di chi? Di turisti e cittadini – continua Carrano, che poi conclude – rendere la vita più semplice a un turista o a un automobilista potrebbe facilitare tutto. Speriamo che si provveda quanto prima alla risoluzione di questo problema da parte dell’amministrazione comunale di Vietri, committente dei lavori»,