Quasi 300 ballerini provenienti da tutt’Europa per le selezioni del Verdi

Scritto da , 17 Maggio 2022
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Grande successo per le audizioni per la formazione del corpo di ballo del Teatro Verdi. Due giorni di prove svolte, presso la Sala Pasolini, dalla commissione formata dalle due étoile del Teatro San Carlo Anbeta Toromani e Alessandro Macario, unitamente alla direzione del teatro Antonio Marzullo, che hanno iniziato ieri a visionare i circa 300 ballerini che hanno fatto domanda per le selezioni. I ballerini verranno visionati attraverso la prova di lezione che Luigi Ferrone, ha tenuto nella giornata di ieri ed anche oggi. Livello medio alto a giudizio della commissione, al termine della prima giornata di prove, con danzatori, in particolare uomini (circa 60) provenienti da tutta Europa e con curricula molto interessanti. Prossimi turni riservati alle ragazze (oltre 200), quasi del tutto italiane. Soddisfazione e speranza concreta di realizzare davvero un titolo amatissimo e allo stesso tempo molto impegnativo quale è The Swan Lake di Pietr Il’ic Cajkovskij. Le audizioni per la formazione del corpo di ballo del Teatro Verdi, lo ricordiamo, sono arrivate dopo una richiesta fatta dai ballerini professionisti e dai docenti delle scuole di danza salernitani, che lamentavano, la mancata possibilità di poter far parte dei cast degli spettacoli della stagione lirica messa a punto da Daniel Oren. Dopo una serie di incontri avuti con il maestro Marzullo, la decisione di effettuare delle selezioni per poter finalmente creare il primo corpo di ballo del Teatro Verdi di Salerno.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->