Punti in trasferta: solo tre squadre peggio della Salernitana

Scritto da , 29 Luglio 2020
image_pdfimage_print

Nell’ultima trasferta stagionale, per quanto riguarda la regular season, la Salernitana ha conquistato il quarto pareggio esterno. Il bilancio dei match fuori casa si completa con quattro vittorie e ben undici sconfitte per un totale di sedici punti. Peggio dei granata hanno fatto solo Ascoli, Juve Stabia e Livorno. In diciannove trasferte soltanto in occasione delle prime due, a Cosenza e a Trapani, la squadra di Ventura non ha subito reti, il che vuol dire che sono diciassette gare consecutive lontano dall’Arechi che la Salernitana subisce reti. 27 le reti subite in trasferta a fronte di 17 gol realizzati. Allargando il discorso ai match interni sono dieci le partite di fila senza clean sheet. L’ultima volta in casa con il Venezia, prima dello stop per la pandemia. Solo in sei circostanze in 37 giornate la squadra di Ventura è riuscita a conservare inviolata la propria porta. Sono in tutto 48 i gol subiti in questa stagione: un dato che fa di quella granata la sesta peggior difesa del campionato. Quello di Trieste è il nono pareggio su dieci totali con il punteggio di 1-1. Per la seconda volta, però, è stata la Salernitana a rimontare lo svantaggio iniziale. Contro il Pordenone è arrivato il dodicesimo rigore stagionale, il secondo realizzato da Di Tacchio, al terzo gol stagionale, dopo quello trasformato in casa contro la Cremonese. L’unico errore resta quello di Cicerelli contro il Cittadella. Rispetto al girone d’andata i granata hanno ottenuto gli stessi punti, 26. Un dato che può essere migliorato venerdì contro lo Spezia, considerato che all’andata è arrivata una sconfitta. Sono solo due però i punti ottenuti nelle ultime tre gare mentre post covid sono arrivate solo due vittorie per un totale di dieci punti in nove gare disputate. Con il secondo pareggio, sempre per 1-1, in quattro gare Ventura ha conservato l’imbattibilità nei confronti diretti con Tesser, oltre che con il Pordenone (così come la Salernitana nda), mentre per il tecnico ex Avellino è arrivato il secondo pari interno contro la Salernitana in un bilancio complessivo che comprende anche tre vittorie. Terzo pareggio, infine, per i granata con l’arbitro Pezzuto della sezione di Lecce che quest’anno aveva diretto i granata in occasione del derby di Castellammare di Stabia. Il bilancio con il fischietto salentino si completa con due vittorie e ben otto sconfitte.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->