Pubblicato il bando 2019 per la V edizione del Premio Nazionale di Poesia “Spiga di Grano”

Scritto da , 28 Giugno 2019
image_pdfimage_print

Anche quest’anno, quindi, la poesia stillerà il suo secreto lungo i sentieri di Giovi, pronta a sedurre tutti i poeti che, da ogni parte d’Italia, vi si recheranno richiamati dai moti dell’anima.

Ideato dal poeta Angelo Palatucci e organizzato dalla Pro Loco “Colline di Giovi”, diverrà il centro catalizzatore di rime baciate, sinestesie, metafore.

Oltre al patrocinio del Comune di Salerno, ci sarà anche quello della Provincia, della Regione Campania dell’ UNPLI (Unione Nazionale Proloco d’Italia).

Per quanto attiene al regolamento, pure in quest’occasione le sezioni in gara saranno due, A in lingua italiana, B in vernacolo (in tal caso, i componimenti dialettali devono essere accompagnate dalla traduzione in italiano, se possibile con foglio aggiuntivo). La premiazione, infine, si terrà il 12 Ottobre 2019 presso l’Auditorium “Domenico Lambiase” della Scuola Media di Giovi Piegolelle, si proclameranno i primi cinque classificati della sezione A e della sezione B (il premio, per loro, consisterà in manufatti realizzati da artigiani locali oltre che in attestati personalizzati con pedissequa motivazione della giuria). Con riguardo ai classificati dal 6° al 10° posto, ci saranno diplomi e medaglie di partecipazione pronte a impreziosire le performance dei poeti. E allora, non ci resta che invogliarvi a una partecipazione massiccia, ricordandovi che il Premio “Spiga di Grano” prevede che le poesie debbano essere inviate entro e non oltre il 10 Settembre 2019. Ciò premesso, rime in resta, sentimenti in pancia, e buona partecipazione alla V edizione di “Spiga di Grano.” Per tutti gli altri dettagli in merito, si invita alla consultazione del regolamento completo.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->