Processi civili: il più lento è il Tribunale di Vallo

Scritto da , 26 Novembre 2019
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

Il tribunale di Vallo della Lucania è il più lento d’Italia nei tempi del processi civili. E’ quanto emerge dai dati diffusi dal ministero e riportati ieri dal Sole 24 ore. Dalle statistiche effettuate viene fuori una Penisola spaccata anche sui tempi della Giustizia. Secondo le stime del ministero presso il Tribunale di Vallo della Lucania, n media, prima di chiudere un procedimento passano 1.231 giorni. Il più veloce è quello di Ferrara. L’anno di riferimento è il 2018, ed il quadro che viene fuori, nella nostra provincia circa la durata dei processi civili presso i tribunali è: Salerno 573 giorni, Nocera Inferiore 622 e poi Vallo della Lucania con i suoi 1231 giorni. E andando ad analizzare i vari motivi per i quali ci si ritrova a ricorrere ai tribunali civili italiani ci si rende conto che il divario tra Nord e Sud è ancora pù netto. E, ad avere il primato negativo resta sempre il Tribunale di Vallo della Lucania il quale risulta il primo dei cinque tribunali più lenti con un tempo di durata del procedimento pari a 3340 giorni per quanto concerne le risoluzioni delle controversie legate ai contratti bancari (il più veloce Savona con 310 giorni). E, Vallo della Lucania è in testa alla classifica anche per la lughezza dei processi riguardanti proprietà e possesso con 3254 giorni; Contratti e obbligazioni con 4822 giorni, Pensioni 2558 giorni, Assistenza sociale 4769, lavoro dipendente e privato 2348 e nelle locazioni 2418. Il palazzo di giustizia più lento in provincia di Salerno per quanto concerne divorzio e contenzioso è quello di Nocera Inferiore con 1011 giorni (quarto nella classifica nazionale dei Tribunali più lenti nella materia specifica). Insomma, in provincia di Salerno la giustizia si è fermata a Vallo della Lucania.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->