Prezzi Rc auto in calo ma la Campania va in controtendenza: spicca l’aumento

Scritto da , 19 Aprile 2021
image_pdfimage_print

Prezzi Rc in calo ma la Campania viaggia in controtendenza. È quanto emerge da un’analisi dell’osservatorio Assicurativo Auto e Moto di aprile 2021 elaborato da Segugio.it, leader nella comparazione assicurativa in Italia, rileva i seguenti trend per quanto concerne l’andamento a livello nazionale dei prezzi Rc. Nello specifico, per il comparto Auto: il premio Rc lordo registrato a marzo 2021 è stato di 370,6 euro, in riduzione del 5,5% rispetto a marzo 2020. I prezzi sono scesi a marzo 2021 dell’1,6% rispetto al mese precedente, dando seguito a un calo dei prezzi che, con l’eccezione di febbraio 2021, non si arresta da agosto 2020. Per il comparto Moto: il premio RC lordo si è attestato a 253,4 euro nel mese di marzo 2021, in riduzione del 17,8% rispetto allo stesso mese del 2020. I prezzi di marzo 2021 segnano un calo del 3,9% nel confronto con il mese precedente, confermando la discesa dei prezzi in questo 2021, dopo una leggera ricrescita dal minimo toccato ad agosto 2020. Focus per Regioni In relazione all’andamento sul territorio dei prezzi Auto, si nota come a fronte di un calo del 5,5% in Italia, la situazione sia molto diversa tra le singole Regioni. Sono in netta maggioranza quelle in cui il premio lordo si è ridotto rispetto all’anno scorso e tra queste risaltano la Puglia, con una flessione del 10,1%, l’Emilia-Romagna con un -9,5% e la Liguria con un -8,5%. Tuttavia, anche in un mercato caratterizzato dal continuo calo dei premi, ci sono alcune Regioni che hanno segnato un aumento; in particolare sono la Campania, con un +4,2%, la Valle d’Aosta con un +2% e il Molise con un +1,5% Focus per Province Per quanto riguarda le Province la situazione è ancora più articolata e si nota che: sono due Province del Piemonte, Biella e Vercelli, quelle in cui il prezzo RC Auto è aumentato di più a marzo 2021 rispetto a Marzo 2020, con una variazione rispettivamente dell’11,8% e del 9%, seguite da Isernia con un +7,7%. Tra le altre, risaltano Napoli e Caserta, due province campane caratterizzate da un premio medio molto elevato, dove si registra un aumento del 5,2% e del 4,2%. Le tre Province in cui il premio Rc Auto è sceso maggiormente sono Barletta-Andria-Trani, con un -17,4%, Sondrio, (-16,5%) e Avellino (-16,3%).

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->