Prezzi alle stelle? Al liceo “Gallotta” «gli igienizzanti li realizziamo noi»

Scritto da , 29 Febbraio 2020
image_pdfimage_print

di Giovanna Naddeo

Dispenser nuovi di zecca anche al liceo scientifico “Gallotta” di Eboli. La marcia in più? Questa volta ci pensa la scuola a produrre il gel igienizzante. Dall’emergenza Coronavirus a opportunità di studio e approfondimento, in vista di una futura autosufficienza. «L’idea – spiega il dirigente scolastico, Anna Gina Mupo – nasce dalla volontà di ribellarci allo sciacallaggio commerciale degli ultimi giorni. I prezzi degli igienizzanti da collocare negli erogatori sono schizzati alle stelle e così, ci siamo detti, perché non dedicarci all’autoproduzione?». Ed è proprio nei laboratori all’avanguardia del liceo ebolitano che, ormai da qualche giorno, i docenti dell’indirizzo scientifico sono alle prese con la realizzazione del prodotto secondo la “ricetta” raccomandata dalle Linee Guida del Ministero della Salute. Acqua ossigenata, glicerolo e alcol, più un ingrediente segreto: la lavanda (coltivata nei giardini della scuola), per un odore meno acre e, di conseguenza, più gradevole al consumo. «Saremo pronti per lunedì, quando i nostri studenti torneranno in aula – rassicura Mupo. – L’esperimento è decollato con i docenti e proseguirà con le classi dell’indirizzo Scienze Applicate nell’ambito dell’impresa formativa simulata. Un’occasione di apprendimento pratico e, contemporaneamente, di orientamento professionale. E poi, chissà che non si possa pensare di distribuire il nostro gel anche alle altre scuole? E’ in questi momenti che emerge tutta l’importanza di una rete solidale tra istituti scolastici».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->