Presentata la rassegna teatrale diretta da De Cristofaro e Tierno

Scritto da , 24 Settembre 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

E’ stata presentata ieri mattina a Palazzo di città la prima rassegna teatrale interamente dedicata alla drammaturgia europea. La rassegna, che vede alla direzione artistica Pasquale De Cristofaro e Pino Tierno, prenderà il va il 30 settembre e si terrà al Teatro Nuovo. “Spettacolo. In altre parole” è il titolo della rassegna che vedrà ospiti alcuni tra i principali protagonisti della scena teatrale contemporanea. Come detto il taglio del nastro in programma il 30, alle ore 18,30 con un incontro coordinato dal docente universitario Alfonso Amendola su “Gennaro Vitiello e la Spagna”. Al primo appuntamento prenderanno parte a Giulio Baffi, Gaetano Fiore, Rino Mele, Paolo Puppa, Patrizio Rigobon, Annamaria Sapienza, Cordelia ed Elisabetta Vitiello. Si prosegue il primo ottobre sempre alle ore 18.30, quando il teatro Nuovo ospiterà una conversazione con Simone Trecca, Pino Tierno e Marta Barcelò. A seguire la lettura di Prima che arrivi il tedesco di Marta Barcelò per la traduzione di Pino Tierno a cura di Enrico Maria Lamanna con Iacopo Sorbini e Paola Quattrini. La straordinaria attrice teatrale italiana darà voce a una commedia molto particolare e ricca di spunti di riflessione. Terzo appuntamento il 2 ottobre, sempre alle 18.30, quando si confronteranno Paola Ambrosi, Pino Tierno e Juan Mayorga. Seguirà la lettura di Reykjavik di Juan Mayorga per la traduzione di Pino Tierno, con Valentina Martino Ghiglia. Con Andrea De Goyzueta, Ernesto Lama e Francesco Rivieccio. Musiche originali di Aniello Palomba a cura di Ferdinando Ceriani. Ultimo appuntamento il 3 ottobre sempre con inizio alle ore 18.30 con una conversazione che vedrà protagonisti Giuseppe Gentile, Pino Tierno e Guillem Clua a cui seguirà la lettura di Smiley – after love di Guillem Clua, adattamento e traduzione di Pino Tierno, con Andrea Palladino e Luca Trezza, a cura di Antonello De Rosa. Clua è considerato uno dei drammaturghi più innovativi ed eclettici nel panorama catalano e spagnolo. “La rassegna di drammaturgia Spettacolo. In altre parole, intende proporsi come un appuntamento che ogni anno ospiterà una nazione europea diversa per un confronto dialogo con altri modi di scrivere per il teatro – ha spiegato nel corso della presentazione Pasquale De Cristofaro, direttore artistico – L’appuntamento vuole essere un momento di approfondimento per professionisti dello spettacolo, studenti e pubblico interessato a conoscere le voci più rappresentative del panorama teatrale europeo, attraverso letture drammatizzate e incontri con gli autori scelti. Insomma, si intende riscoprire la forza, la bellezza e il senso della parola in scena. In più, quest’anno, sarà dedicato uno spazio e una riflessione su un grande della scena sperimentale napoletana degli anni ’60 e ’70, Gennaro Vitiello. Inoltre, nell’ambito della manifestazione si farà un omaggio alla memoria di Carmine Giannella, teatrante salernitano capace di tante belle avventure”. La rassegna è organizzata da Icra Project Napoli diretta da Michele Monetta e Lina Salvatore, in collaborazione con l’associazione Scena sperimentale Gennaro Vitiello, Teatro Nuovo di Salerno, Associazione Campania Danza e la collana di teatro contemporaneo corponovecento. Per partecipare agli incontri sono obbligatori la prenotazione e il green pass. Per info: www.teatronuovosalerno.it, 089-220886, 089-227595 e 3396510974.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->