“Preferiscono il sistema della fritture al confronto con la gente”

Scritto da , 28 Marzo 2019
image_pdfimage_print

“Revocata perchè hanno preferito al confronto con i cittadini il sistema delle fritture”. Tagliente e decisa la reazione di Elvira Serra alla notizia della sua esclusione dalla giunta dove ricopriva la carica di vice sindaco e le deleghe da assessore. “”E’ un atto di propotenza. continua l’ormai ex vice sindaco – un fare arrogante difronte ad una richiesta di democrazia e di confronyo. Non sono sorpresa dalla decisione del sindaco vottà dire che continuerò a fare il medico, la mamma e naturalnete la politica, essendo ora più libera di poter parlare”. La decisione del sindaco arriva dopo l’intervista rilasciata ieri a Cronache da Serra, oggetto della discussione la nota protocollata al Comune per la “rettifica di errore materiale” per la delibera di cinque mesi prima per l’ospedale di Vallo della Lucania. Infatti, il documento redatto dall’Amministrazione Coppola dichiara che il voto fosse stato unanime sulla questione, ma la vicesindaco aveva espresso voto contrario. Non ero d’accordo perchè ho ricevuto un mandato dalle persone che mi hanno votato e non intendo tradire questo mandato. La gente chiede l’ospedale di Agriopoli, per cui anche un bambino conosce la mia posizione, l’ho manifestata sui social, sui giornali… L’ho manifestata sempre. Come avrei potuto mai tradire la mia coscienza votando una delibera che non condividevo?”. E Coppola? Così giustifica il provvedimento. Le affermazioni intollerabili degli ultimi giorni e delle ultime ore, che gettano ombre, in modo assolutamente pretestuoso e ingiustificato, sull’operato della squadra di governo cittadino che io rappresento, ha reso inevitabile e non più prorogabile la decisione di revocarle le deleghe. Molto probabilmente, lei aspira ad altri progetti politici, condizione che avremo modo di verificare nei prossimi mesi. Di fatto lei stessa si era allontanata dalla vita politica attiva presso il municipio, rimanendo oltremodo attiva invece in altri contesti… A lei vanno, in ogni modo, i migliori auguri di un ottimo futuro personale e professionale». Il nuovo assessore è Maria Giovanna D’Arienzo, mentre la carica di vice-sindaco è stata assegnata all’assessore Eugenio Benevento. In Consiglio comunale, entra invece Gianluigi Verrone, in quota Pd, che va a coprire il posto lasciato vacante dalla dott.ssa D’Arienzo.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->