Poste di Pastena: quattro ore per pagare un bollettino

Scritto da , 30 Gennaio 2013
image_pdfimage_print

Quattro ore per pagare un solo bollettino. Utenti sballottati da uno sportello all’altro. Su nove postazioni, ad un certo punto della mattinata di ieri, ne erano attive soltanto due. Intanto in sala la gente attendeva. Ennesimo giorno di ordinario caosa presso l’ufficio postale di Pastena situato tra via Sichelmanno e via Orazio Flacco. La situazione, in quel particolare ufficio postale, da sempre non è delle migliori. Per gli abitanti del popoloso quartiere di Pastena quello è il punto di riferimento per tutte le operazioni di versamento, prelievo, spedizione e via dicendo. Ufficio congestionato e utenza infuriata, anche perché, a dirla tutta, gli impiegati dietro gli sportelli ce la mettono tutta per fare innervosire i clienti. Un pensionato ha dovuto attendere circa quattro ore per poter finalmente pagare la proprioa bolletta. Ieri mattina paradossale l’episodio di cui è stata protagonista una giovane, intorno alle 13.30. Giunta allo sportello 2 per fare le proprie operazioni e, riscontrate alcune difficoltà nella pratica da sbrigare, l’impiegata ha invitato la ragazza, che già aveva affrontato due ore di attesa, a prendere un altro numero. Motivo? Il suo turno di lavoro era finito e non poteva continuare ad occuparsi di lei. Voci grosse, persone spazientite, impiegati esasperati. Il tutto senza mai avere tutti e nove gli sportelli attivi per riuscire a coprire i servizi ed accontentare tutti i presenti in tempo almeno utile a tornare a casa per il pranzo. 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->