Poste centrali, gli sportelli non apriranno più

Scritto da , 6 Marzo 2013
image_pdfimage_print

Il destino degli sportelli postali di corso Garibaldi sembra che ormai sia segnato. Quasi sicuramente non riapriranno più. Dall’11 febbraio, dopo il colpo notturno dei ladri al Palazzo giallo (ormai sguarnito degli uffici, trasferiti al Cpo di via Paradiso di Pastena), gli sportelli sono rimasti chiusi. Ed in molti annunciano che ormai la loro riapertura non è più nei programmi dell’azienda. Insomma il furto notturno avrebbe accelerato un processo già nell’aria. Il Palazzo, infatti, è stato acquistato dalla Real Rainone Estate (praticamente dagli stessi che stanno realizzando il Crescent) e lì si pensa che sorgerà un hotel di lusso, seppur la vicenda è al vaglio del tribunale amministrativo regionale.
Al vaglio vi sono problemi urbanistici, dovuti all’approvazione della variante al Puc che reiterava i vincoli e alla conseguente destinazione che lo storico palazzone ha di interesse pubblico. Ma, seppur l’hotel resta ancora sulla carta, le Poste (che hanno già pagato una penale per i ritardi nella consegna dell’immobile), già da inizio anno hanno traslocato i piani alti della struttura, tutti finiti al centro di Pastena. Una piccola concessione, fino all’individuazione di un nuovo locale, era stata concessa agli sportelli. Ma a quanto pare, anche quest’ipotesi sembra che si sfumata. Al momento a Salerno centro resta in funzione solo la struttura di via Porto, con gli immaginabili disagi per i cittadini salernitani.
L’azienda avrebbe convocato le parti e i sindacati per martedì a Napoli, proprio per un punto della situazione. Dalle prime valutazione sembra che nessun locale sia stato trovato nel cuore di Salerno.

 

6 marzo 2013

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->