Positiva muore al Ruggi, medico aggredito

Scritto da , 1 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

Un medico dell’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragone” di Salerno é stato aggredito verbalmente dai familiari di una paziente deceduta poco dopo il suo trasferimento in ambulanza al “Ruggi”. L’anziana, da quanto si apprende, sarebbe risultata positiva al test anti-Covid effettuato al suo arrivo in ospedale. Il quadro clinico della donna è precipitato nel giro di poco, al punto da provocarne il decesso per patologie che pare già presentasse. I sanitari, quindi, hanno provveduto a comunicare la notizia ai familiari che, al loro arrivo, avrebbero voluto restare accanto al proprio caro. Ma la positività della donna non lo avrebbe reso possibile.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->