Pocho, cane antidroga, rinviene cassaforte piena di stupefacenti

Scritto da , 9 novembre 2018
image_pdfimage_print

Pagani. Una cassaforte abilmente incassata nel sottosuolo. All’interno un cospicuo quantitativo di droga. La scoperta è avvenuta ieri mattina in via Tommaso Fusco a Pagani.Sono stati gli agenti del commissariato di polizia di Nocera Inferiore diretti dal vicequestore Luigi Amato ad effettuare il rinvenimento con l’aiuto di Pocho, il cane antidroga ormai divenuto famoso per le sue scoperte. Una cassaforte nascosta nel vano interrato del garage di un condominio di via Fusco vigilata a distanza attraverso una telecamera fissa puntata su un angolo del piano interrato. Ed è lì che gli investigatori si sono diretti procedendo allo scavo. E’ li che il cane Pocho si è diretto immediatamente, confermando i sospetti degli investigatori. Tirato fuori il caveau, gli agenti hanno proceduto ad aprirlo ed all’interno vi hanno rinvenuto un cospicui quantitativo di hashish e cocaina, in parte già suddiviso in dosi. Poco più in là ritrovati anche due bilancini di precisione. Anch’essi sottoposti a sequestro. A seguito del rinvenimento è stata sottoposto a fermo di polizia un uomo con precedenti specifici che potrebbe rispondere della detenzione degli stupefacenti. La sua posizione è in queste ore al vaglio degli inquirenti. L’operazione intanto è ancora in corso e gli agenti del commissariato nocerino stanno passando al setaccio anche altre zone, soprattutto della periferia urbana. Potrebbero esserci collegamenti tra il rinvenimento di ieri e le perquisizioni ancora in corso.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->