Perrone: «Ginestra? Mi è piaciuto Felice per come abbiamo difeso»

Scritto da , 30 Gennaio 2013
image_pdfimage_print

 Come spesso accade nel dopo partita, non sprizza felicità Carlo Perrone nonostante il successo, il quinti di fila in trasferta, ottenuto dalla sua squadra. Il motivo è presto spiegato: «Non mi è piaciuto l’atteggiamento nella prima frazione. Nonostante avessimo il vento a favore abbiamo tirato poco in porta. Inoltre non facevamo girare palla come dovevamo. Ci siamo riusciti in una circostanza e siamo andati a segno». Un lato positivo in questa vittoria però il tecnico l’evidenzia subito dopo: «Non abbiamo corso pericoli, per la terza partita di fila non abbiamo subito gol. Inoltre abbiamo ritrovato la vittoria dopo il mezzo passo falso della settimana scorsa». Perrone, su Ginestra, va ancora controcorrente: «Mi è piaciuto tantissimo. Ciro si è sacrificato molto, andando in profondità e in pressing. Purtroppo il vento in zona gol non ha favorito nè lui nè Gustavo». Su Mounard invece il tecnico si ripete: «Ha corsa, qualità e dribbling. Tutto per poter ricoprire quel ruolo. Inoltre -ha concluso Perrone- in quella zona può giocar palla con maggiore libertà».                            

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->