“Per una Campania più Europea”: è convention

Scritto da , 30 Marzo 2019
image_pdfimage_print

di Andrea Bignardi

Europeisti a convegno domani a Cava de’ Tirreni: si terrà infatti domani, all’Hotel Victoria Maiorino alle ore 17:30 la convention: “Per una Campania più Europea”. A fare i saluti istituzionali del dibattito moderato da Domenico Campeglia di +Europa Salerno sarà il sindaco del comune metelliano Vincenzo Servalli. Prenderanno parte al convegno alcuni rappresentanti della segreteria nazionale di Più Europa: Piercamillo Falasca, dirigente nazionale, Apostolos Paipas, presidente della Municipalità di Scampia-Secondigliano, il coordinatore del gruppo salernitano di Più Europa Salerno Antonio Santoro, che porterà il suo contributo all’iniziativa insieme con l’avvocato Angela Marino, Andrea Mazziotti, Bruno Gambardella. Prenderanno parte all’iniziativa anche numerosi rappresentanti dei consessi consiliari comunali del salernitano: i consiglieri comunali di Cava de’ Tirreni Eugenio Canora, di Salerno Leonardo Gallo, di Fisciano Nicola Prudente, ed il presidente del consiglio comunale di Pellezzano Alessandra Senatore. Non sarà una manifestazione esclusivamente “interna” al gruppo degli europeisti che sta provando ad estendere il suo radicamento territoriale in vista delle elezioni del prossimo 26 maggio. Infatti interverranno al convegno anche rappresentanti di partiti e movimenti che pur riconducibili ad esperienze politicamente differenti rispetto a Più Europa, mostrano affinità ideologiche con essa, soprattutto per quanto concerne lo spiccato europeismo: Antonluca Cuoco dell’alleanza liberaldemocratica per l’Italia, la responsabile napoletana di Volt Italia Serena Mottola, Antonio Valitutto, coordinatore provinciale salernitano di Italia in Comune, Giovanni Palladino, dirigente del Partito Democratico Europeo. Una occasione, dunque, di grande dibattito tra esperti di vaglia.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->