Pdl, ultime trattative: Berlusconi capolista al Senato

Scritto da , 17 Gennaio 2013
image_pdfimage_print

Silvio Berlusconi capolista in Campania al Senato con Francesco Nitto Palma al secondo posto; Mara Carfagna alla Camera nel seggio Campania 2. Queste le uniche certezze per le liste elettorali del Pdl campano. Anche se ultime indiscrezioni parlano di un Angelino Alfano, candidato capolista ovunque alla Camera dei Deputati. Per l’ufficilizzazione occorrà attendere l’ultima parola di Silvio Berlusconi che sembra abbia già preso visione delle liste trasmesse da Nitto Palma.
Nell’elenco tra i big ci sarebbe anche Nicola Cosentino, la cui candidatura avrebbe avuto il via libera dallo stesso Cavaliere; stessa cosa per Marco Milanese. Più a rischio la candidatura di Alfonso Papa, invece, mentre in testa di lista al Senato dovrebbe essere anche Luigi Cesaro. Poi alla Camera, dietro la Carfagna, Nunzia De Girolamo ma anche Renato Brunetta, ormai ravellese d’adozione. Ma da piazzare ci sarebbero anche i democristiani che avrebbero rinunciato a simbolo e lista. Insomma qui in Campania si dovrà trovare posto a Rotondi e Pionati.
Tra i nomi di casa nostra, seppur quasi nelle retroguardie, ci sono il sindaco di Montecorvino Pugliano Mimmo Di Giorgio, Guido Milanese, il consigliere regionale Eva Longo e l’ex assessore regionale Antonio Lubritto.
Tutto da vedere ancora, però. Dal cilindro potrebbero emergere anche nomi dell’ultima ora mentre ancora da sciogliere è il nodo degli uscenti. Sicuro potrebbe essere il senatore Giuseppe Esposito. Più in fondo potrebbe trovare posto il deputato uscente Pasquale Vessa mentre Franco Cardiello potrebbe cedere il posto al figlio Damiano.
La Carfagna tratta ancora mentre è pronta a ricevere anche i transfughi dell’Udc che in queste ore stanno trovando riparo in casa Berlusconi. Ed anche per loro si dovrà trovare un posto.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->