Pd, liste chiuse nei prossimi giorni. Pronte solo quelle di Salerno e Benevento

Scritto da , 12 Agosto 2020
image_pdfimage_print

Saranno chiuse nei prossimi giorni, come previsto, le liste del Pd per le Regionali di settembre in Campania . La direzione regionale, riunita nel pomeriggio di ieri in videoconferenza, si e’ chiusa con l’approvazione all’unanimita’ di un dispositivo che assegna al segretario regionale Leo Annunziata, di concerto con i cinque provinciali, la deroga a completare e modificare la lista, senza la necessita’ di convocare nuovamente l’organismo. Gli elenchi sono quasi completi, ma in questi giorni il partito nazionale e le federazioni territoriali continueranno a lavorare per integrare e rendere ancora piu’ competitiva la squadra che sosterra’ Vincenzo De Luca. Nel dispositivo sono stati inseriti altri due punti importanti, alla luce di quanto accaduto nelle ultime settimane: l’impegno da parte di Annunziata a limitare al massimo i casi di iscritti al Pd che provano a candidarsi nelle liste civiche e quello di rendere il piu’ forte possibile la coalizione che sostiene Vincenzo De Luca, anche attraverso la riduzione delle liste civiche, senza pero’ indicare un numero massimo. Proprio questi due temi, il trasformismo e la proliferazione di schieramenti civici, sono stati al centro del dibattito, in alcuni casi con interventi critici da parte dei delegati. In merito alle liste, a Napoli vengono confermati nelle prime due posizioni la puteolana Giordana Mobilio, che si occupa di formazione, e il pediatra Claudio Pignata. A seguire, in ordine alfabetico, i consiglieri regionali uscenti, con l’aggiunta dell’ex sindaco di Pompei, Pietro Amitrano, l’ex deputato Massimiliano Manfredi e l’ex sindaco di Afragola e presidente dell’Anci Campania , Domenico Tuccillo. Al momento mancherebbero due nomi per completare la lista, ma non e’ detto che non se ne cambino altri se dovessero arrivare candidature piu’ forti. A Caserta mancano due uomini per completare l’elenco, un uomo e una donna ad Avellino, mentre e’ chiuso il lavoro a Salerno e Benevento.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->