“Paura? Certo, ma se c’è un’uscita di gruppo con mascherine abbassate qualcosa non torna”

Scritto da , 2 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Andrea Orza

Corrado De Rosa, 45 anni, psichiatra salernitano e saggista suggerisce una lettura scientifica della sanità mentale, tema sempre più centrale nella multiforme complessità storica che il Covid -19 ha determinato. Che impatto ha avuto il Coronavirus sulla salute mentale delle persone? “Fin dall’inizio della pandemia e del lockdown si è posto il problema delle conseguenze psico-sociali sulla popolazione generale. Paura del contagio, timore di uscire o di rimanere isolati, diffusione di sentimenti di sfiducia non sono veri e propri sintomi, ma dei vissuti che incidono sulla qualità della vita. L’Organizzazione Mondiale della Sanità, poi, ha affermato che l’emergenza Coronavirus avrà importanti effetti sulla salute mentale della popolazione e i danni, in Italia, iniziano a vedersi”.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->