Passa al marito 40 grammi di hashish durante il colloquio

Scritto da , 13 febbraio 2018

Pina Ferro

Ennesimo sequestro di hashih nel carcere di Salerno. Lo stupefacente è stato rinvenuto nella disponibilità di un detenuto casertano che aveva appena terminato il colloquio con la moglie. L’uomo ha precedenti per spaccio e detenzione di sostanza stupefacente. L’episodio è stato segnalato all’autorità giudiziaria. E’ accaduto ieri mattina. Al termine del colloquio con la moglie, il detenuto dopo aver salutato la donna si accingeva a rientrare in cella. Prima di lasciare la sala colloqui, gli agenti hanno provveduto a sottoporre l’uomo ad una attenta perquisizione che ha portato al rinvenimento di una tavoletta di hashish dal peso complessivo di 40 grammi. Di fronte alle incalzanti domandi del personale della vigilanza della casa circondariale di Fuorni il carcerato è rimasto in silenzio, al fine di tutelare la moglie. Non ha fornito nessun indizio su come la droga gli era giunta. Negli ultimi tempi, sempre a seguito di colloqui con familiari sono stati rinvenuti addosso ad altri detenuti varie quantità di sostanze stupefacenti. Gli agenti della Polizia penitenziaria nonostante la carenza di personale riesce a tenere alta l’attenzione. Nessuna attività viene trascurata o fatta in maniera superficiale e l’ennesimo sequestro di ieri ne è la prova.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->