Pagani. Accusa un malore in casa, operaio salvato dai carabinieri

Scritto da , 29 Maggio 2015
image_pdfimage_print

Aveva accusato un malore ed era rimasto solo in casa: F.F., operaio 46 enne, è rimasto per qualche ora sul pavimento. A salvarlo l’intervento dei Carabinieri che, in collaborazione con i Vigili del Fuoco, sono riusciti ad entrare nell’abitazione attraverso una finestra lasciata aperta. E’ accaduto ieri pomeriggio a Pagani, dove i militari della locale Tenenza sono intervenuti in un’abitazione di via Nazionale.
L’uomo, che vive in casa da solo, non dava notizie di sé da alcuni giorni. A lanciare l’allarme sono stati i parenti che abitano nel nord Italia. I militari lo hanno trovato riverso sul pavimento, colto da una probabile paresi motoria, tanto da non riuscire a muoversi. Gli uomini dell’Arma lo hanno immediatamanete soccorso ed il 46 enne è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, dove tuttora si trova ricoverato. Grazie alla segnalazione dei familiari ed all’intervento dei Carabinieri è stata evitata l’ennesima tragedia della solitudine.

 

comunicato stampa carabinieri

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->