Paganese, è già in programma l’incontro tra D’Eboli e Sottil

Scritto da , 5 Maggio 2015
image_pdfimage_print

di Raffaele de Angelis

PAGANI. E’ tempo di relax in casa azzurro stellata all’indomani della conquista aritmetica della salvezza. Un campionato lungo ed estenuante ma che alla fine ha sorriso al team di Andrea Sottil che proprio sul filo di lana è riuscito ad evitare la lotteria dei play out. Tutto bene quel che finisce bene quindi ma adesso è tempo di pensare al futuro. Un futuro che, almeno nelle previsioni, dovrebbe essere tutto sommato tranquillo per il club azzurro stellato. Il diggì D’Eboli in settimana compirà il primo passo incontrando mister Sottil. E’ lui il nodo principale da risolvere per la Paganese perché nel qual caso l’ex bandiera del Genoa abbandonasse la nave si andrebbe a creare un vuoto difficile da colmare. Di allenatori giovani e bravi in giro non ce ne sono molti ed ecco spiegato il motivo per cui D’Eboli cercherà in ogni modo di convincere Sottil a rimanere almeno per un altro anno a Pagani. Fare previsioni in questi casi è però sempre impresa ardua e allora meglio attendere il naturale corso degli eventi. Ovviamente con la permanenza di Sottil il lavoro di D’Eboli sarebbe di molto facilitato e anche per quel che concerne la campagna acquisti tutto o quasi verrebbe deciso di comune accordo con l’allenatore.  Comunque di tempo ce n’è in abbondanza e allora meglio non affrettare troppo le cose. D’Eboli sa gestire queste situazioni al meglio e anche nel caso in cui Sottil se ne andasse arriverebbe a Pagani un nuovo allenatore giovane e motivato così come lo era Sottil fino a qualche mese fa. In vista del match di Foggia mancherà Moracci, squalificato, mentre tutti gli altri componenti della rosa saranno abili e arruolabili. Probabile che il tecnico possa dare spazio a quei calciatori chehanno trovato mezo spazio nel corso dell’anno. Il campionato comunque è già abbondantemente passato agli archivi e anche una sconfitta a Foggia risulterebbe essere davvero indolore.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->