Oggi arriva la magia del circo ai Barbuti

Scritto da , 29 Luglio 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Venghino, Signori, venghino, è arrivato il circo! Venghino in largo Santa Maria dei Barbuti, nel centro storico di Salerno, per assistere per la prima volta nella storia della rassegna estiva di teatro “Barbuti Festival”, giunta alla XXXVI edizione ad una mini rassegna di arti circensi, con artisti provenienti da tutta Europa. Venghino, Signori a vedere le arti del circo che approdano a teatro. Venghino a vedere i funamboli, trampolieri, giocolieri, mangiafuoco, equilibristi che si daranno appuntamento sulle tavole del palcoscenico sotto le stelle per tre magiche e meravigliose serate di arti circensi. Venghino, Signori di tutte le età, adulti e bambini, donne e uomini, nonne e nonni, nipotini, cuginetti e zii. Venghino, a sognore e a divertirsi con quella magia che solo il circo sa regalare. Tre spettacoli, con inizio alle ore 20.30. Ingresso 10 euro (prenotazione su (www.postoriservato.it o direttamente al botteghino) Il primo appuntamento domani con il “Cirque de la lune”. Direttamente dalla Francia, una compagnia di artisti circensi di rilievo internazionale. Un esilarante varietà di circo-teatro. Magia, giocoleria, equilibrismi, clownerie, e tanta comicità. Uno spettacolo di grande impatto poetico, capace di suscitare emozioni nelle corde dell’anima, coinvolgente adatto ad ogni tipo di pubblico. Si prosegue il 30 luglio al Teatro dei Barbuti sarà la volta di “Savoir-faire”. Un improbabile romantico latin-lover dal fascino irresistibile alle prese con il suo sogno…trovare la donna della sua vita! Eccentriche Romanticherie. Un improbabile, eccentrico ed isterico latin lover ed un baule a lume di candela che si trasformerà in un luogo ideale per un dolce appuntamento galante. A mancare è soltanto lei, la donna della sua vita…chi sarà questa volta ad entrare con lui in un vorticoso, inaspettato ed esilarante viaggio? E’ tutto pronto e talmente perfetto… da precipitare in disastrosi e ridicoli incidenti!!! Assisterete alla degenerazione totale di questo idilliaco personaggio che del Savoir-faire ha fatto il suo stile di vita. Uno spettacolo energico ed energizzante, ricco di momenti comici, poeticamente assurdi che ha come protagonista un funambolico clown in equilibrio tra follia, ingegno, romanticismo, giocoleria, equilibrismo e le note di una fisarmonica innamorata. Una centrifuga di emozioni! Spettacolo adatto ad ogni bambino da 0 a 100 anni, piazze, sale, spazi alternativi e teatri. Vincitori del Premio “Tratti Tracciati tra Territori” (Nottenera 2016) Vincitore del Pinocchietto dello Zecchino, premio della giuria demoscopica (Clown e Clown Festival 2017) Ultimo appuntamento il 31 luglio salirà sul palco dei Barbuti “Shezan il genio impossibile”. Un genio decisamente bizzarro, senza lampada e senza padrone, abita ora in una piccola teiera e gira il mondo alla ricerca del fantomatico strofinatore. Il suo dilemma lo ossessiona perché un genio senza padrone non può esaudire i desideri! L’unico modo per riuscire nel suo scopo di ottenere la libertà, sarà quello di convincere tutto il pubblico che lui è davvero un genio! E lo farà mostrando effetti magici e numeri unici al mondo, fino a spingere tutta la folla ad esaudire un desiderio solo. Il suo desiderio è quello di stupirli e farà di tutto per riuscirci! Finalista Italian’s Got Talent, Vincitore guinness world records, Campione europeo magia da scena. Il genio impossibile è uno spettacolo che mescola le più svariate discipline artistiche con la capacità di interagire col pubblico. Giocoleria, magia, pantomima, fachirismo, equilibrismo, ritmo e comicità si fondono per dare vita ad un’esperienza unica nel suo genere.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->