“Noi messi notificatori abbiamo paura, lavoriamo con il rischio”

Scritto da , 12 Marzo 2020
image_pdfimage_print

«Noi messi notificatori dei tributi comunali siamo esposti al pericolo ogni giorno». Il grido d’allarme arriva dai sette messi notificatori della società Sinergia incaricata di notificare i vari tributi comunali ai cittadini salernitani. Da qualche giorno hanno in dotazione guanti e mascherine che a loro dire sono insufficienti a garantire l’incolumità. «Il nostro lavoro prevede un contatto diretto e ravvicinato con l’utenza. I cittadini a cui consegniamo gli atti ci devono firmare le ricevute e questo certamente non si può fare a distanza. Abbiamo chiesto ai vertici della società di poter effettuato il deposito presso la Casa comunale o di sospendere le notifiche. Al momento continuiamo a lavorare tra tanta paura. Siamo disposti anche a rinunciare allo stipendio mensile, siamo lavoratori part time, purchè venga tutelata la nostra salute». Insomma i sette messi notificatori sono spaventatissime e chiedono di essere preservati da qualsiasi ipotetico rischio.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->