Nocerina, un punto e tanti rimpianti

Scritto da , 19 Gennaio 2013
image_pdfimage_print

 Torna a casa con un punto e tanti rimpianti la Nocerina dal Francioni di Latina; i molossi vanno in vantaggio nella prima frazione, grazie ad un penalty trasformato da Mazzeo, ma subiscono il pari di Barracco, soffrendo nella ripresa dopo l’espulsione di Giuliatto. Novità dell’ultima ora in casa rossonera: il tecnico rossonero, costretto a rinunciare a Bruno, Negro ed Andelkovic per squalifica, manda dentro dal primo minuto Giuliatto e Gorobsov, lasciando in panchina il giovane Chiosa e l’esterno Garufo; per il resto mister Gaetano Auteri conferma il consueto 4-3-3: il tridente è composto da Nicola Russo e Mazzeo che agiscono a sostegno della punta centrale Evacuo. Risponde con lo stesso modulo il Latina di Fabio Pecchia costretto a rinunciare a Danilevicius e Schetter, entrambi spediti in tribuna; resta in panchina anche Burrai. Solito 4-3-3 con Agodirin, a segno nell’ultima giornata di campionato, e l’indemoniato Barraco a sostegno di Jefferson. Parte forte il Latina ma è la Nocerina a passare alla prima occasione; Mazzeo lavora un gran pallone per Evacuo che si inserisce in profondità ed entra in contatto con Cejas: per il signor Minelli è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Mazzeo che resta di ghiaccio e fredda l’estremo difensore pontino. I padroni di casa nell’immediato sembrano accusare il colpo ma col passare dei minuti si riorganizzano e trovano il pareggio: è ancora una volta una punizione a punire i rossoneri; dai venti metri si presenta Barraco, la barriera si apre, Russo non è perfetto e la sfera finisce in rete. Il gol di Barraco da coraggio al Latina che guadagna campo ed inizia a pressare con continuità la Nocerina: i molossi rischiano grosso a cinque minuti dallo scadere della prima frazione quando Agodirin entra in contatto con Scardina; la panchina del Latina chiede il penalty ed il secondo giallo per il difensore rossonero, il signor Minelli fa chiari cenni di proseguire. Ma il fischietto lombardo non può esimersi da estrarre due gialli nel giro di pochissimi minuti per lo stordito Giuliatto, che commette il secondo fallo allo scadere del primo tempo lasciando in dieci uomini la formazione rossonera. In avvio di ripresa Auteri manda dentro Garufo per Gorobsov, passando al 4-2-3: poco dopo, però, il tecnico manda dentro Rizza per Nicola Russo, optando per un più solido centrocampo a tre; nervi tesi sulla panchina rossonera, con l’allontanamento del direttore sportivo Marcello Pitino per proteste. Il Latina, intanto, si affida a Ricciardi in luogo del combattivo Jefferson mentre l’ex Sacilotto sfiora il gol con una bella volée di destro dal limite; la Nocerina risponde con un lob di Evacuo che, pur sbilanciato da una netta spinta di De Giosa, sfiora il palo. Il Latina continua a premere ma intanto Pecchia è costretto a bruciare un cambio per l’infortunio dell’estremo difensore Bindi, sostituito da Ioime; poi il tecnico pontino si gioca anche l’ultima sostituzione, Tulli per Gerbo. Tra i due cambi lo scatenato Barraco impegna Russo con una conclusione dalla distanza e poi sfiora la doppietta con un colpo di testa su cross di Milani. Sono ben sei i minuti di recupero: al secondo la Nocerina sfiora addirittura il vantaggio con una girata sotto porta di Scardina; sul ribaltamento di fronte Agodirin non trova il tempo per punire la svagata difesa rossonera. Si chiude con un pareggio, utile più al Latina che alla Nocerina; i molossi restano a dieci punti dalla capolista ma potrebbero accorciare battendo il Prato nel recupero di Sabato prossimo.

Latina (4-3-3): Bindi (24’ st Ioime); Milani, Cottafava, De Giosa, Bruscagin; Gerbo (31’ st Tulli), Cejas, Sacilotto; Agodirin, Jefferson (11’ st Ricciardi), Barraco. A disp.: Cafiero, Agius, Burrai, Angelilli. All.: Pecchia.
Nocerina (4-3-3): G. Russo; Daffara, Baldan, Scardina, Giuliatto; Gorobsov (1’ st Garufo), De Liguori, Corapi: N. Russo (14’ st Rizza), Evacuo, Mazzeo (45’ st De Franco). A disp.: Aldegani, Crescenzi, Chiosa, Gavilan. All.: Auteri.
Arbitro: Minelli di Varese.
Marcatori: 9’ st Mazzeo (N, rig.), 25’ pt Barraco (L).
Note: Spettatori 4000 circa di cui 500 dalle due Nocera. Allontanato al 2’ st Pitino, direttore sportivo della Nocerina. Espulso: al 45’ pt Giuliatto (N) per doppia ammonizione. Ammoniti: Gerbo (L), N. Russo, Scardina, Giuliatto, Baldan, Rizza, G. Russo (N). Recupero: 1’ pt; 6’ st.

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->