Nocerina, senza titoli a disposizione il futuro si complica

Scritto da , 16 Maggio 2015
image_pdfimage_print

di Filippo Attianese
NOCERA INFERIORE. Diventa sempre più intricata la questione titolo per la ripartenza del calcio nelle due Nocera. Ripartire dalla Serie D, almeno per il momento, sembra una chimera; ma anche in Eccellenza, almeno per il momento, non ci sarebbero titoli a disposizione. Il presidente della Virtus Scafatese, Vaiano, ha cambiato rotta dopo la retrocessione: attualmente la sua idea sarebbe quella di restare alla guida del club trasferendolo a Boscoreale; per farlo, però, bisognerà attendere prima l’omologazione dello stadio Vittorio Pozzo per il campionato di Eccellenza, omologazione per nulla scontata. Altri titoli in Eccellenza non sono disponibili per il momento, almeno in provincia di Salerno. C’è il posto che lascerebbe vacante la Nocerina, che non si iscriverà al prossimo campionato, ma la scomparsa dei rossoneri consentirebbe di riportare i due gironi al classico format, senza più la necessità di un turno di riposo nel raggruppamento B. Nelle prossime settimane, comunque, il gruppo De Marinis e l’Associazione Nocerini proveranno ad avviare contatti con la Figc Campania ed in particolare con il presidente Pastore per capire quante possibilità ci sono di ripartire quanto meno dall’Eccellenza; il rischio, in caso contrario, sarebbe quello di ricominciare da ancora più in basso, forse dalla Prima Categoria. In tema tifoseria due manifestazioni importanti tra fine Maggio ed inizio Giugno. Il 31 Maggio, alle 19 presso il Play di Nocera Inferiore, si terrà il torneo di calcio a 5 “Primo Memorial Emilio Del Pozzo”; al torneo, organizzato dal gruppo dei Fedayn, parteciperanno anche componenti dei gruppi Vecchio Blocco, Bothers, Ultras Passamano ed una rappresentanza ultras proveniente da Torre del Greco. Il 6 Giugno, invece, il San Francesco riaprirà per una sera i battenti: in campo si terrà una sfida amichevole fra la Nazionale Attori e le vecchie glorie della Nocerina, con partecipazioni di ex molossi come Iezzo, Colletto, Fontanella, Battaglia e Garlini.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->