Nocera I. I genitori negano l’auto al figlio che risponde sfasciando a martellate i mobili di casa.

Scritto da , 4 Maggio 2015
image_pdfimage_print

Nocera Inferiore, i poliziotti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno arrestato un 18enne, ivi residente, ritenuto responsabile di tentata estorsione, violenza privata e danneggiamento aggravato.

Tali reati sono stati commessi dall’arrestato nei confronti dei genitori dai quali pretendeva la consegna dell’autovettura, minacciando di sfasciare la casa in caso di diniego.

I Poliziotti, giunti immediatamente sul posto a seguito della richiesta di intervento fatta dagli stessi genitori, hanno accertato che nella circostanza, il rifiuto di consegnargli le chiavi del veicolo aveva scatenato la sua reazione violenta. Il giovane, infatti, armato di martello aveva danneggiato varie suppellettili all’interno dell’abitazione.

L’arrestato è stato condotto presso il carcere di Salerno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->