“Nessuno tocchi Eva”, una mostra dedicata alle donne e un invito a ribellarsi al crimine

Scritto da , 26 novembre 2018
image_pdfimage_print

di Luca Gaeta

Nella mattinata di oggi, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle Donne presso l’Istituto comprensivo “Rita Levi-Montalcini” a Salerno si terranno iniziative volte a sensibilizzare i giovani studenti sulle tematiche della violenza di genere.
A partire dalle ore 10,30 nella Sala Teatro-Plesso Mercatello ci sarà un incontro dal titolo “Nessuno tocchi Eva”, in collaborazione con l’Associazione Spaziodonna-Linearosa di Salerno, durante il quale interverranno Fausta Angrisani, psicoterapeuta, e Filomena Lamberti che racconterà la sua storia drammatica attraverso la presentazione del libro, “Un’altra vita”, tratto dalla sua testimonianza. Moderatrice dell’incontro sarà il dirigente scolastico dell’I.C. Levi-Montalcini Carla Romano. In occasione di questa giornata saranno esposte nell’atrio dell’istituto anche una mostra di quadri di Carlo Golia e una rassegna fotografica di Chiara Napoli, che rimarranno visibili per l’intera settimana.
Il pittore, nato a Torre Annunziata, da tempo vive a Brescia e ha esposto in numerose personali e collettive ottenendo riconoscimenti di rilievo sia a livello nazionale che internazionale tra cui il Premio “Carnevale Ambrogiano” e il Premio della critica “Gran Trofeo d’Arte San Seveso”.
Questa mostra dedicata alla donna è un grido di allarme e un invito alla riflessione per combattere un crimine, quello del femminicidio, innominabile.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->